Comment savoir si votre chien a froid ?

Come fai a sapere se il tuo cane ha freddo?

L'autunno è arrivato, le temperature inizieranno a scendere e probabilmente ti chiederai se anche il tuo cane ha freddo. In effetti, non è sempre facile sapere se le nostre palle di pelo avvertono gli sbalzi di temperatura come noi.

Allora come fai a sapere se il tuo cane ha freddo? Come proteggerlo se le temperature sono troppo basse? Risponderemo a tutte le tue domande.

Tutti i cani prendono freddo?

Mettiamo fine alla suspense, sì , i cani soffrono il freddo proprio come noi. Tuttavia, non sono tutti uguali quando si tratta di maltempo. Alcuni li tollerano meglio di altri. Il motivo di questa disuguaglianza è soprattutto la loro pelliccia!

I cani che resistono meglio al freddo sono generalmente i cagnolini che hanno un sottopelo isolante e una pelliccia folta. Al contrario, le razze di cani a pelo corto, o prive di sottopelo e pelo, non sopportano temperature molto basse.

Oltre al pelo, altri fattori influiscono sulla resistenza del cane al freddo, come l'età e lo stato di salute. I cuccioli, i cani anziani e i cani malati avranno maggiori probabilità di soffrire il freddo. Saranno anche più vulnerabili ai virus invernali. Vediamo anche che i cani di piccola taglia sono generalmente meno resistenti alla caduta del termometro.

Cane San Bernardo che non teme né il freddo né la neve

Come faccio a sapere se il mio cane soffre il raffreddore?

Ecco i segnali che il tuo amico a quattro zampe soffre il freddo:

  • sta tremando
  • solleva le gambe una dopo l'altra per limitare il contatto con il suolo
  • il suo respiro è più lento e si muove meno (i suoi muscoli sono più rigidi)
  • dorme di più e adotta una posizione raggomitolata per stare al caldo
  • la sua pelle è secca.

Tutti questi segnali ti dicono che il tuo cane sta lottando per mantenere la temperatura corporea . Dobbiamo quindi aiutarlo perché potrebbe prendere un raffreddore. Infatti, i cagnolini non sono immuni alle malattie otorinolaringoiatriche come bronchite, laringite o addirittura polmonite.

È utile anche per rinforzare il sistema immunitario del tuo amico peloso in vista dell'inverno con un integratore alimentare contenente prebiotici e vitamine.

Come aiutare il tuo cane ad affrontare il freddo?

Se il tuo piccolo è un cane di razza nordica, non dovrebbe avere grossi problemi ad affrontare temperature negative. Se invece il vostro compagno canino ha il pelo corto e poco sottopelo o se è un cane senza pelo, allora è necessario adottare alcuni accorgimenti per migliorare il suo comfort di vita quotidiano.

Prima di tutto è logico, ma è meglio ricordare di non lasciare dormire il cane fuori in inverno. Una cuccia non è sufficiente per isolare il vostro cane dal gelo e dal freddo (ad eccezione dei cani che resistono molto bene al freddo come ad esempio il San Bernardo, l'Husky o il Samoiedo). Trascorrere la notte fuori espone il tuo bambino al rischio di ipotermia .

Fatelo quindi dormire in casa e fornitegli una cuccia comoda, con un cuscino e/o una coperta per aiutare il vostro cane a mantenere il calore corporeo durante il riposo.

Quando porti a spasso il tuo cane, puoi fargli indossare un cappotto . Non è solo un accessorio di moda, il cappottino per cani ha una vera e propria utilità.

Alcune razze di cani come i levrieri e i chihuahua hanno bisogno di indossare un cappotto quando la temperatura scende.

due cagnolini che indossano un cappotto per proteggerli dal freddo

L'ideale per questi cani è abituarli a indossare il mantello fin da piccoli.

Se nevica o fa freddo, potrebbero essere necessari anche degli stivaletti per proteggere i cuscinetti delle zampe del tuo cane .

Evitate inoltre di tolettare il vostro cane in inverno, questo aumenterebbe ulteriormente la sua vulnerabilità al freddo!

Per quanto riguarda le passeggiate, gli orari dovranno essere adeguati alla stagione . È meglio portare fuori il cane nelle ore più soleggiate. Le uscite serali e mattutine devono quindi essere ridotte per limitare le dispersioni di calore . Se piove o nevica, non dimenticare di asciugare bene il tuo cane quando torni a casa.

Per i cani resistenti al freddo, che possono quindi trascorrere più tempo all'aria aperta, può essere utile aumentare leggermente l'assunzione di cibo per compensare la perdita calorica. Questi cagnolini infatti hanno una folta pelliccia che li protegge ma anche uno strato di grasso che li isola dal freddo. È quindi necessario assicurarsi che mangino abbastanza per mantenerlo.

Riassumendo, sì, i nostri cagnolini possono avere freddo anche se generalmente sopportano abbastanza bene la stagione invernale. Tuttavia, bisogna prestare attenzione ad alcune razze di cani che sono più fragili.

Dovresti anche sapere che i nostri animali pelosi possono essere colpiti anche dalle malattie invernali. Bisogna quindi stare attenti ai segnali che dimostrano che il vostro amico peloso ha bisogno di aiuto per affrontare l'inverno. E non dimenticare di aiutarlo a combattere i virus rafforzando il suo sistema immunitario!

Cos’è Lorem Ipsum?

Lorem Ipsum è semplicemente un testo fittizio del settore della stampa e della composizione. Lorem Ipsum è stato il testo segnaposto standard del settore fin dal 1500, quando un tipografo sconosciuto prese una cassetta di caratteri e li mescolò per creare un libro campione. È sopravvissuto non solo a cinque secoli, ma anche al salto nella composizione elettronica, rimanendo sostanzialmente immutato.

Visualizza articolo
Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.